Ho sempre considerato la diffusione della stampa 3D e il renderla accessibile e comprensibile alle persone “normali” (cioé non nerd sfegatati) ;-)) una missione altrettanto importante quanto il miglioramento della tecnologia stessa. Ammettiamolo: anche le stampanti 3D più facili da usare non sono dispositivi plug-and-play per tutti, come un televisore o un telefono cellulare. Per prima cosa, è necessario apprendere alcune abilità per gestirle correttamente.

Per questo abbiamo sempre dato grande importanza alla qualità dei nostri manuali di assemblaggio, al mantenimento di un’ampia Base di conoscenze, e alla pubblicazione di numerosi articoli di blog e video con vari suggerimenti, trucchi e guide.

Come naturale evoluzione di questi sforzi, vorrei ora presentarvi la Prusa Academy: una raccolta di corsi online sulla stampa 3D. Affronteremo tutti gli argomenti, da quelli di base a quelli più avanzati, sia sui nostri prodotti che su argomenti generali legati alla stampa 3D.

Scopriamo dunque cosa abbiamo preparato e analizziamo tutti i dettagli.

Quali corsi sono già disponibili?

Finora ne abbiamo pubblicati tre:

  • Stampa e modellazione 3D per principianti (Original Prusa i3 MK3S+)
  • Stampa e modellazione 3D per principianti (Original Prusa MINI+)
  • Principi di progettazione dei componenti stampati in 3D

I due corsi per principianti si rivolgono soprattutto a neofiti assoluti della stampa 3D che acquistano una versione assemblata della stampante. In ogni caso, la maggior parte dei contenuti è altrettanto utile per chi possiede la variante in kit o, in realtà, anche per chi possiede una qualsiasi stampante 3D.

Le lezioni seguono un percorso molto lineare, per arrivare il più rapidamente possibile alla prima stampa ben riuscita. Si inizia con l’unboxing della stampante, l’impostazione e la stampa di uno dei modelli campione allegati. Vengono spiegati al volo tutti i termini di base della stampa 3D, il funzionamento della stampante e la sua corretta manutenzione.

Tuttavia, non ci fermiamo qui. Ovviamente, stampare solo i modelli di prova sarebbe un’esperienza di stampa 3D molto limitata. 🙂 Nelle lezioni successive, ci concentreremo su dove scaricare altri modelli 3D ( presentando Printables.com), come prepararli per la stampa 3D con PrusaSlicer, e in fine, come creare dei semplici modelli da soli, usando Tinkercad o Fusion 360.

Tra l’altro, entrambi i corsi esistono già da un po’: li abbiamo distribuiti gratuitamente a tutti coloro che hanno acquistato la variante assemblata delle nostre stampanti. (e continueremo a farlo). Inoltre, li abbiamo utilizzati come strumento di formazione per centinaia di insegnanti che partecipano al nostro progetto di partnership con le scuole ceche. Questo significa che siamo già riusciti a incorporare molti feedback e a trasformare i corsi in un prodotto solido.

Avviso importante: Se avete ottenuto uno dei corsi precedenti gratuitamente e ora avete problemi di accesso, siate pazienti, questo è solo un effetto collaterale della migrazione alla nuova piattaforma. A breve il vostro accesso sarà ripristinato. Grazie per la comprensione!

Da notare che i corsi per principianti non intendono sostituire le nostre fonti di informazione gratuite esistenti, come la Base di conoscenza o i manuali di stampa 3D. Si tratta semplicemente di offrire un’opzione più snella e adatta ai principianti, sfruttando strumenti più interattivi e visivi.

Il terzo corso, Principi di progettazione dei componenti stampati in 3D, è stato realizzato in collaborazione con Joseph Casha del canale YouTube Breaks’n’Makes. Si rivolge a chi conosce già le basi della modellazione 3D, ma incontra difficoltà nell’adattarsi alle limitazioni tipiche della stampa 3D. Affrontare le sporgenze, gli strati di stampa visibili, il restringimento o la deformazione… Molti di questi problemi possono essere limitati già durante il processo di modellazione. Gli accorgimenti presentati in questo corso dovrebbero aiutare a rendere i propri progetti più funzionali e più belli da vedere.

Va da sé che anche questo corso è adatto ai possessori di qualsiasi stampante 3D, non solo per chi possiede macchine Original Prusa.

Come sono organizzati i corsi?

Uno dei principali dubbi nella preparazione di qualsiasi contenuto educativo è la scelta tra una forma basata su video e una basata su testo.

I video sono divertenti e molto efficaci per spiegare i concetti più difficili. Tuttavia, un grosso problema dei video è che il narratore detta il ritmo, che raramente risulta comodo. Bisogna mettere in pausa, tornare indietro o andare avanti freneticamente, sperando di arrivare al punto. Rispetto alla lettura, l’ascolto richiede uno scarso coinvolgimento attivo, il che è un’arma a doppio taglio: troppo spesso viene percepito solo come un piacevole sottofondo, senza imparare nulla.

D’altra parte, un corso puramente testuale può diventare facilmente noioso, eccessivo e troppo scolastico :-). Inoltre, alcuni argomenti sono molto difficili da comprendere solo tramite testo e immagini statiche.

Alla fine, abbiamo deciso di usare una forma ibrida basata sul testo, tuttavia, rendendolo il più snello, completo e scorrevole possibile. Tutto è organizzato in brevi paragrafi, con l’uso di icone e codici colore per indicare suggerimenti extra, avvertimenti, attività attive, ecc. Utilizziamo anche le descrizioni per spiegare alcuni termini tecnici senza dover ingombrare il testo principale con le definizioni. Sono presenti anche molti link utili ad altre fonti informative come gli articoli del nostro blog o la Base di conoscenza, per trarre ispirazione e approfondire.

Naturalmente, ci sono anche un sacco di immagini, e ogni volta che un’immagine statica non è sufficiente, utilizziamo dei video, o per meglio dire animazioni di pochi secondi in formato WebM, veloci da caricare e sufficientemente brevi da non distrarre.

Ciascun corso contiene dei quiz che aiutano a verificare le nuove nozioni acquisite durante il percorso. In caso di errori, è possibile tornare alle lezioni, rimettersi in pari e riprovare tutte le volte che si vuole. Se si superano tutti i quiz correttamente, si otterrà un simpatico certificato con il proprio nome. Tenete presente che se non vi interessa il certificato, nessuno dei quiz è obbligatorio. Non è necessario “sbloccare” nulla, l’intero contenuto di ogni corso è disponibile fin dall’inizio. Andate avanti con il vostro ritmo, potete andare avanti e indietro e saltare tutto quello che volete (a vostro rischio e pericolo, ovviamente) ;-).

A proposito, come per la maggior parte dei nostri contenuti, tutti i corsi saranno tradotti in diverse lingue. Le traduzioni non sono ancora completamente terminate, ma dovrebbero esserlo tra circa una settimana.

 

Acquisto dei corsi

Per quanto riguarda i prezzi, i corsi esistenti costano 5-10 USD. Immaginate di poter offrire a un esperto un paio di caffè o di cocktail in cambio di tutto ciò che sa riguardo alla stampa 3D. A me sembra un buon affare. 😉

Per quanto riguarda il processo di acquisto, i corsi di Prusa Academy hanno una propria categoria nel nostro normale e-shop e quindi è tutto molto simile. Tenete presente, però, che non potete combinare i corsi con i prodotti normali, dovranno essere effettuati ordini separati. Subito dopo l’acquisto, riceverete un’e-mail di conferma con un link al corso. A quel punto potrete accedervi con le credenziali del vostro Prusa Account (cioè con lo stesso login utilizzato per l’e-shop, Printables.com, ecc.) Non è necessaria alcuna registrazione aggiuntiva. Inoltre, non ci sono limiti al numero di dispositivi o altro.

Cosa c’è in programma?

L’offerta attuale di corsi è molto modesta perché finora ci siamo concentrati maggiormente sullo sviluppo e sulla correzione dei bug dell’interfaccia e sulla rifinitura dei contenuti esistenti. Ci sono così tanti argomenti da trattare! Attualmente hanno la priorità i seguenti:

Ci sarà un’intera serie di corsi sulle varie fasi della post-produzione – dalle tecniche di base di stuccatura, levigatura e incollaggio alle tecniche avanzate di aerografo.

Fusion 360 è uno strumento CAD affidabile e allo stesso tempo molto facile da usare per i principianti – sarà la nostra scelta per un corso completo di modellazione 3D.

La lezione su PrusaSlicer presente negli attuali corsi per principianti contiene molte informazioni, anzi è di gran lunga la lezione più lunga, anche se copre solo le opzioni del menu Semplice (Verde) più alcuni trucchi extra. È ovvio che una guida completa e approfondita di PrusaSlicer dalla A alla Z sarebbe necessaria da tempo.

E naturalmente vorremmo fare un corso sulla nostra stampante SL1S e/o sulla tecnologia SLA in generale.

In ogni caso, andiamo fieri del supporto a lungo termine che offriamo ai nostri prodotti, e i corsi online non si discostano dalle nostre stampanti sotto questo punto di vista. Quindi, potete aspettarvi continui piccoli aggiornamenti e correzioni dei contenuti esistenti..

Se avete anche voi un’idea interessante per l’argomento di un corso, non esitate a contattarci, magari possiamo trovare una soluzione insieme. In effetti, come già detto, uno dei corsi esistenti, Principi di progettazione dei componenti stampati in 3D, è il risultato di questa collaborazione.

Per il momento è tutto, ma torneremo presto a informarvi sui progressi dei nuovi corsi.

Nel frattempo, godetevi la Prusa Academy e sentitevi liberi di fornirci qualsiasi feedback.

Buon divertimento!